Camera Mulino della Pita Posted marzo 26, 2012

0

La nostra terza camera è intitolata all’ex frantoio costruito nel 1775, ubicato sul crocevia delle strade che collegano le frazioni del paese di Gravere che, dopo molti anni di abbandono, ospita dal 1999 il “Presepe d’Arte” realizzato con generosità dal pittore Tino Aime, illustre residente di Gravere, e di molti altri artisti che hanno aderito all’iniziativa.

La camera, con due grandi finestre esposte a nord, offre una stupenda vista sulla vetta del Rocciamelone e, nel periodo estivo, sul vicino paddock che ospita i nostri cavalli.
Il locale, ampio e confortevole, può ospitare fino a 2 persone nel letto matrimoniale ed è provvisto di TV satellitare e di un attiguo bagno indipendente, ad uso esclusivo, sullo stesso piano.
Grazie ad un sistema di porte appositamente studiato, inoltre, l’ambiente può essere isolato dal resto dell’abitazione costituendo così un confortevole appartamento per villeggiature montane.